Menu
A+ A A-

Marmotte al palo, mercato!

La coppa delle Marmotte si ferma sul palo e, soprattutto, sul 4,5 di Giaccherini che ferma i rossoblù ad un passo dal 2-1 e consente alla Foiadsmaren di sopravvivere e traguardare i calci di rigore. Dagli 11 metri, inesorabilmente, prevalgono la stanchezza delle Marmotte e le chiappe giallonere... Foiadsmaren in semifinale!

Ultimo mercato di riparazione e volatona finale!!! Soliti due turni,ma vi ricordo che si può acquistare soltanto un giocatore dello stesso ruolo del giocatore svincolato

.

Tutte le operazioni (svincoli ed acquisti) in entrata e uscita durante i mercati di riparazione vengono registrate a 0(zero) crediti.

Si parte! Come al solito dall'ultimo via via salendo con la classifica.

Primo Turno

1 AC Ferro - 7apr dalle 00.00

2 AC Picchia - 7apr dalle 10.00

3 Foiadsmaren - 7apr dalle 12.00

4 TelecomA - 7apr dalle 14.00

5 Giovani Marmotte - 7apr dalle 16.00

6 Fannulloni di Brunetta - 7apr dalle 18.00

7 Reggiano - 7apr dalle 19.00

8 Genio e Pierrots - 7apr dalle 20.00

9 La Banda Fratelli - 7apr dalle 21.00

10 Longobarda - 7apr dalle 22.00

Secondo Turno

1 AC Ferro - 7apr dalle 23.00

2 AC Picchia - 8apr dalle 08.00

3 Foiadsmaren - 8apr dalle 10.00

4 TelecomA - 8apr dalle 12.00

5 Giovani Marmotte - 8apr dalle 14.00

6 Fannulloni di Brunetta - 8apr dalle 16.00

7 Reggiano - 8apr dalle 17.00

8 Genio e Pierrots - 8apr dalle 18.00

9 La Banda Fratelli - 8apr dalle 19.00

10 Longobarda - 8apr dalle 20.00


Venerdì 8 aprile alle ore 21.00 si chiuderà questa sessione e le rose saranno aggiornate.

Leggi tutto...

Fratelli al comando, primo mercato al via!

Come annunciato in corso d'asta iniziale ed illustrato nel regolamento 1516, nelle prime tre sessioni di mercato ogni fantallenatore deve completare uno dei tre ruoli di movimento (difensore, centrocampista o attaccante) aggiungendo un'unità senza alcuna necessità di svincolarne alcuna. Rimane a totale discrezione di ogni fantallenatore se operare questo acquisto nel primo o secondo turno di ognuno dei primi tre mercati. Alla fine del terzo mercato di riparazione tutte le rose devono essere così composte: 3p, 9d, 9c, 6a. Tutte le operazioni (svincoli ed acquisti) in entrata e uscita durante i mercati di riparazione vengono registrate a 0(zero) crediti.

Si parte stasera alle 20.00. Come al solito dall'ultimo via via salendo con la classifica.

Primo Turno

1 AC Picchia- 4nov dalle 20.00

2 AC Ferro - 4nov dalle 21.00

3 Giovani Marmotte - 4nov dalle 22.00

4 Fannulloni di Brunetta - 4nov dalle 23.00

5 TelecomA - 5nov dalle 08.00

6 Foiadsmaren - 5nov dalle 10.00

7 Reggiano - 5nov dalle 12.00

8 Genio e Pierrots- 5nov dalle 14.00

9 Longobarda - 5nov dalle 16.00

10 La Banda Fratelli- 5nov dalle 18.00

Secondo Turno

1 AC Picchia- 5nov dalle 19.00

2 AC Ferro - 5nov dalle 20.00

3 Giovani Marmotte - 5nov dalle 21.00

4 Fannulloni di Brunetta - 5nov dalle 22.00

5 TelecomA - 5nov dalle 23.00

6 Foiadsmaren - 6nov dalle 08.00

7 Reggiano - 6nov dalle 10.00

8 Genio e Pierrots- 6nov dalle 12.00

9 Longobarda - 6nov dalle 14.00

10 La Banda Fratelli- 6nov dalle 16.00


Venerdì 6 novembre alle ore 18.00 si chiuderà questa sessione e le rose saranno aggiornate.

Leggi tutto...

Si riparte dal biplete Reggiano e Pirati già corsari

Dopo una stagione in chiave interamente granata, tutta la pressione non poteva che indirizzarsi sulla finale di Supercoppa per la ricerca, da una parte, del triplete, dall'altra, di una rivincita dopo la Coppa sfuggita per uno sciagurato mezzo punto soltanto tre mesi fa. Questa volta non è stato il campo ad indirizzare il trofeo, ma la lotteria dei rigori che ha visto nei pirati abilissimi cecchini e, nei granata, la disperazione del Pipita che non ne infila uno dall'ultimo digiuno di Benitez.

Archiviato il primo titolo della stagione, tutta l'attenzione è rivolta alla prima di campionato che vede, come solito, grandi classiche sin da subito. La nuova Lupazzata Dipalo che attendeva i campioni granata impreziositi dal Pipita; la sfida tra grandi del passato che fronteggiava i nuovi Pierrots in Medley Milan-Juve alla nuova filiale di Casteldebole; il derby superclassico tra Pirati e Pubblica Sicurezza, la pirotecnica Longobarda al cospetto di un Brunetta in stile Nuova Cepu per Calciatori, per finire con la TelecomA più titolata al mondo contro i freschi honeymooners di Ferro.

Non arrivano grandi sorprese in una giornata che vedeva albeggiare un nuovo campionato colmo di facce e piedi nuovi, tuttavia sorprende la rotondità della vittoria dei ragazzi di Canà su Fannulloni un pò spaesati e i tre punti corsari della Foiadsmaren sul campo Pirata con la più classica delle arti avversarie. Pare la maledizione dello 0.5, ma questa volta Pelone ha di ché consolarsi.

Le vittorie, più o meno nette, di Pierrots e Pocci's non sono così convincenti da scacciare ogni preoccupazione e dovranno avere un seguito per distribuire consapevolezza e sicurezza. I prossimi tre turni in dieci giorni sapranno già indicarci la strada verso maggio?

Leggi tutto...

Primo mercato, fischiano le Marmotte

Nella mattinata di domani parte il primo mercato della nuova stagione. Si parte dalle 00.00 con le Marmotte via via salendo con la classifica.

Primo Turno

1Giovani Marmotte - 5NOV dalle 22.00

2Renato Serra - 6NOV dalle 10.00

3Foiadsmaren - 6NOV dalle 12.00

4Fannulloni di Brunetta - 6NOV dalle 14.00

5Longobarda - 6NOV dalle 16.00

6AC Picchia - 6NOV dalle 18.00

7Reggiano - 6NOV dalle 20.00

8Genio e Pierrots - 6NOV dalle 21.00

9Banda Fratelli - 6NOV dalle 22.00

10TelecomA - 6NOV dalle 23.00

Secondo Turno

1Giovani Marmotte - 7NOV dalle 00.00

2Renato Serra - 7NOV dalle 10.00

3Foiadsmaren - 7NOV dalle 12.00

4Fannulloni di Brunetta - 7NOV dalle 14.00

5Longobarda - 7NOV dalle 16.00

6AC Picchia - 7NOV dalle 18.00

7Reggiano - 7NOV dalle 20.00

8Genio e Pierrots - 7NOV dalle 21.00

9Banda Fratelli - 7NOV dalle 22.00

10TelecomA - 7NOV dalle 23.00

Leggi tutto...

Calendario ok, si parte il 22.9 con Genio-Marmotte

Calendari pubblicati e tabellone di coppa al completo. Parte la stagione 2013-2014 con la sfida scudetto dell'ultimo campionato tra i campioni in carica dei Pierrots e i rivali blaugrana condotti da Pisellone. Come anticipato alla cena sociale, al fine di comprimere il calendario e non ridurre il numero di confronti, avremo una giornata doppia in occasione del 13° turno di serie A, in programma il weekend del 23-24 novembre, che vedrà disputare sia le gare della fantagiornata 10 che quella della 11. Variati anche i confronti, quest'anno, dopo le innumerevoli richieste da parte di alcuno. Ci si domanda ancora se non valga la pena introdurre le panchine lunghe con 12 elementi, visti anche i numerosi confronti terminati in meno di 22 uomini nella passata stagione, ma se ne parlerà in sede d'asta, mercoledì 18 settembre ore 20.00. La prima giornata, subito dopo, apre il torneo nel weekend del 21-22 settembre che vedrà pure la supercoppa, il torneo Moretti (US Renato Serra - Reggiano) e il trofeo Berlusconi (Foiadsmaren - Banda Fratelli).
Leggi tutto...

Marmotte super competitive, Foia si gode il 4° posto

Ancora una stagione da incorniciare per i blaugrana guidati da mr Sello, con un nuovo piazzamento sul podio dopo la vittoria all'esordio ed il quarto posto dello scorso anno a soli due punti dalla scudettata TelecomA. Non devono esserci rimpianti per non aver centrato la vittoria, bisogna guardare quanto di buono si è fatto e ripartire a settembre per rincorrere un nuovo sogno. I risultati parlano chiaro, mai sotto al quarto posto e secondo nel ranking dietro soltanto ai Pierrots, ma davanti a tante squadre di blasone e con una stagione in meno all'attivo. Siamo sicuri che troveremo le Marmotte a battagliare per lo scudetto anche il prossimo aprile/maggio e, perchè no, magari in finale di coppa. La Foiadsmaren, invece, dopo il disastro della scorsa stagione che l'ha vista concludere come fanalino di coda ha ribaltato una stagione quasi anonima fino a Pasqua per poi sfruttare la scia dei Pierrots e risalire addirittura fino al quarto posto e centrare in un sol colpo due grandi obbiettivi: trenta punti per il ranking, ma, soprattutto la soddisfazione di mettersi dietro Dipalo. Anche in questo caso siamo piuttosto convinti che la prossima stagione possa rappresentare una svolta e, chissà, rimpingurare la bacheca giallonera che vede, al momento, la sola coppa del 2009.

Leggi tutto...

Marmotte super, quattro finali per il bis

Pisellone non teme nessuno. Questo pare essere il messaggio della vittoria corsara sul campo di un'attonita Longobarda, unico destinatario il Genio che non molla l'osso e tallona i garretti blaugrana in vista dello scontro diretto. Intanto una prima selezione è stata fatta, man mano che si va avanti con le giornate si assottiglia il gruppo inseguitori; ormai andata la Telecoma, che però si può consolare con la finale di coppa, oggi pare fermarsi a distanza di sicurezza l'AC Picchia. Domenica si spera in uno sgambetto ai Pierrots e il titolo, a quel punto, sarà vicinissimo, in ogni caso c'è sempre lo scontro diretto per allungare. Con dodici punti ancora in palio ogni piccolo dettaglio è estremamente importante, soprattutto quando ambedue i contendenti attraversano un momento di forma straordinario; mai come nell'ultimo mese, infatti, le punte Pierrots e blaugrana sono state così prolifiche e pure le due linee di centrocampo sembrano aver ritrovato il vecchio smalto per tornare a competere per obbiettivi importanti.

Leggi tutto...

Quando lo 0,5 segna una stagione, Marmotte sole in vetta

Le Marmotte non mollan l'osso e ora che hanno guadagnato la vetta non la lasciano certo alla prima scaramuccia. Da dietro si fanno minacciosi Pierrots e Colchoneros, ma entrambi sembrano in momento di forma pirotecnico più che supportati da schemi e bel gioco. Unico fattor comune del gruppo di testa è l'assenza di un top player che possa risolvere una gara con una prodezza, ma le Marmotte tirano il peloton da inizio campionato e hanno l'organico più attrezzato per arrivare sino in fondo. Detto ciò, alla fine decide il campo e, sul campo, lasciare o guadagnare un piccolo, insignificante, mezzo punto può far girare una stagione. Ne sa qualcosa Jack che oggi perde per l'espulsione assurda del Tanke e manca il 66 proprio di 0,5; lo sa il Genio che centra la seconda delle ultime quattro vittorie raccogliendo tutti i mezzi punti possibili con un bel 72 netto; anche Oronzo torna sconfitto dalla Reggiano Arena per l'ammonizione di Pazzini che gli fa mancara il goal del pareggio per.... il solito 0,5. E nel gruppo non può certo mancare Brunetta che, per l'insicurezza di Romero, lascia due punti in una partita già vinta con Foia, sfiorando anche lui il 72. Mezzo punto sin qui ha fatto la classifica, ora in avanti assegnerà lo scudetto.

Leggi tutto...

Le Marmotte fischian poco e salutano il gruppo

Tra tanti pareggi, poche reti e passi falsi dei diretti concorrenti, le Marmotte tiran dritto e dopo quasi due anni tornano in testa alla classifica nel moemnto più caldo del torneo. Conta poco, infatti, stare là davanti in autunno, a Natale o Carnevale, bisogna esserci ora, a primavera, quando ormai è ora di tirar le somme. Sello ha lavorato sotto traccia per tutta la stagione per poi emergere nel momento di difficoltà dei Colchoneros e in piena crisi TelecomA, Con gli altri che faticano a trovare la via del goal e stentano in zona 66, i blaugrana sfiorano addirittura quota 78 e spazzano via la Renato Serra di Cavani che, ora, rischia pure di non salire sul podio dopo l'oneroso mercato estivo. Da qui alla fine ci sono nove finali con ventisette punti in palio e quattro squadre in quattro punti che lottano per il massimo obbiettivo; tappe fondamentali saranno gli scontri diretti per avvantaggiarsi nella classifica avulsa in caso di arrivo a pari punti.

Leggi tutto...

Marmotte formato derby, Brunetta formato sbornia

Grande attesa per uno dei classici del nostro torneo tra i cadetti Blaugrana e più attempati Fannulloni, ma lo spettacolo è mancato all'appello. Alla fine chi ha usato meno fantasia nel fare la formazione è stato premiato e il bonus casalingo ha portato i tre punti in casa Marmotte che, grazie anche all'exploit di Palacio, superano Dipalo e si insediano alle spalle di una TelecomA nuovamente capolista. Ora Mr Miserocchi prepara i suoi per provare ad espugnare il fortino della Renato Serra in crisi nera e con un Matador irriconoscibile; uscire imbattuti alzerebbe morale ed autostima e terrebbe lontano un eventuale candidato alla vittoria finale.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS