Menu
A+ A A-

Guardalinee cieco, Dipalo alza la cresta

Certo è che se Mattia riesce anche a giocare in undici allora nulla lo può fermare, figuriamoci un guardalinee diversamente abile. Big match, seconda contro prima, si gioca una bella fetta di scudetto e l'anticipo del venerdì sembra già aver chiuso la gara. Minuto 53: il Faraone insacca in evidente fuorigioco per il pareggio rossonero e il primo scalino verso la vittoria. Minuto 56: Boateng raddoppia con lecca da fuori per poi farsi cacciare miserabilemente per fallo inutile in mezzo al campo. Minuto 92: (sottolineo 92) ancora il Faraone, questa volta con una perla e tutto regolare. Pocci già si lecca le ferite e con il solo Klose non riesce a controbattere, tuttavia la prestazione generale della squadra è discreta e fa ben sperare per il prosieguo del torneo. La strada verso lo scudetto è ancora molto lunga, siamo soltanto ad un terzo del cammino e gufate, infortuni, botte di chiappa possono rimettere in gioco chiunque, figuriamoci che già è lassù.

1 commento

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto